Home » Ricette » Secondi piatti » Involtini di foglie di vite ripieni di riso e fave fermentate

Involtini di foglie di vite ripieni di riso e fave fermentate

Gli involtini di foglie di vite sono una ricetta tradizionale mediorientale e greca. In ogni paese ha il suo nome: dolmades in Grecia, Yebraq in Siria, warak inab in Libano; più comunemente conosciuti come dolma.
Gli involtini di foglie di vite possono essere riempiti semplicemente con riso, con riso e verdure o riso e carne. Noi scegliamo di usare riso nero e fave fermentate. In un contenitore mescoliamo in pari quantità riso nero che abbiamo cotto precedentemente e fave fermentate con un poco di salsa di soia che serve ad amalgamare. In un piatto o su di un piano stendiamo una foglia di vite alla volta. Mettiamo una piccola quantità ripieno al centro della foglia in una riga orizzontale. Pieghiamo la foglia partendo dal basso verso l’alto, poi ripiegando verso l’interno le parti laterali e poi completando la chiusura. Sulla base di una pentola disponiamo delle foglie o delle forchette in modo che gli involtini non tocchino il fondo e brucino o si attacchino. Disponiamo gli involtini uno accanto all’altro in modo che siano compatti e restino chiusi.
Sul fondo mettiamoci un pò di acqua, limone ed olio. Non sale perchè le foglie dovrebbero essere abbastanza salate. Cuociamo per mezzora e poi serviamo su rucola, altre foglie e/o limone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name *
Email *
Website


        
          

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi